Flavio Paolucci

Flavio Paolucci è nato a Torre nella Val di Blenio, Cantone Ticino, nel 1934.
Dopo aver appreso i primi rudimenti di pittura alla scuola cantonale di Lugano e praticato presso l’atelier di Oscar Bölt a Locarno, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.
Nel 1964, soggiorno in Marocco.
Nel 1984 il Kunstmuseum di Olten gli dedica una mostra.
Nel 1988 rappresenta la Svizzera alla Biennale di Tokyo.
Tre importanti esposizioni antologiche gli vengono dedicate al Museo Cantonale d’Arte a Lugano (1988) e dalla Pinacoteca Casa Rusca di Locarno (1993), alla Fondazione Mudima di Milano (1995).
Nel 1999 gli viene conferito al Museo Jenisch di Vevey il Premio Gimmi.
Nel 2000 viene riproposto al Kunstmuseum di Olten.
Nel 2007 mostra retrospettiva presso la Fondazione Mudima di Milano
Nel 2014 mostra retrospettiva presso il Museo Cantonale d’Arte di Lugano